Soluzioni di sanificazione ECOSAN per sanificazione ambienti

Il Ministero della Salute Italiano riconosce l’ozono come “presidio naturale per la sterilizzazione di ambienti contaminati da batteri, virus, spore” (Protocollo n°24482 del 31/07/1996 ) e “agente disinfettante e disinfestante nel trattamento dell’aria e dell’acqua” con CNSA del 27 ottobre 2010.

INOLTRE nel rapporto dell’ Istituto Superiore di Sanità diffuso il 15 maggio 2020, viene definitivamente riconosciuta l’efficacia della sanificazione tramite l’utilizzo dell’ozono. Nel rapporto viene dedicato un capitolo all’utilizzo dell’ozono come virucida che conferma l’efficacia di questo gas come sanificante per ambienti civili industriali.

Blocco 1
  • Gli ambienti, dopo il trattamento (e dopo che l'ozono si è dissolto naturalmente o è stato degradato dalla macchina stessa in funzionamento inverso), risultano certamente più sani e privi di odori.
  • Il trattamento a ozono è particolarmente vantaggioso perché non lascia residui chimici sulle superfici, contrariamente alla stragrande maggioranza dei prodotti disinfettanti che possono essere vaporizzati in ambiente.
Blocco 2
  • L'ozono è instabile e si ritrasforma facilmente in O2; quindi si dissolve abbastanza rapidamente in ambiente.
  • E' molto utile da usare, per esempio, per sanificare oggetti non lavabili, come un casco da moto o le scarpe in pelle e cuoio. Allo stesso modo, l'ozono viene impiegato in alcune lavatrici, per una sorta di trattamento a secco, non in grado di eliminare le macchie ma di cancellare gli odori e di fatto sanificare il bucato, perfetto per quei vestiti che mal tollerano il lavaggio ad acqua o semplicemente per dare una "rinfrescata" ai capi che non necessitano di un trattamento di lavaggio vero e proprio.
Diventa rivenditore